Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4


Arte, tradizione e folklore

La cultura altovaltellinese non si esaurisce in un patrimonio storico, ma propone forme di arte moderna con artisti locali, rassegne corali ed eventi di richiamo internazionale quali l’Ice Party (rassegna di concerti sulle piste da sci con interpreti di fama mondiale), Pietrate (espressione di arte moderna con il semplice utilizzo di pietre) e Art in Ice (sculture di ghiaccio).

L’Alta Valtellina propone sagre e feste paesane caratterizzate dalla tipicità degli usi e dei costumi. I colori del folklore dell’Alta Valtellina non si possono perdere: rosso, nero, blu i colori principali degli abiti folkloristici. 

Una fra le più conosciute e partecipate è “I Pasquali di Bormio” (di cui, nell'immagine, vediamo un carro allegorico), una tradizione pastorale ed agreste, un benvenuto alla nuova e propizia stagione, una sfilata di carri allegorici costruiti sulle tematiche della Pasqua cristiana, con premiazione finale al carro giudicato più rappresentativo. 

Altri interessanti appuntamenti “I Mestieri in piazza”, rappresentazioni di vita contadina e montana nei vari paesi. Sagra del pradeir a Piatta, un momento di testimonianza e di riflessione intorno alla semplice operosità del "giardiniere delle Alpi" e al suo modo di vivere il territorio in simbiosi con l'ambiente e la natura; gli ospiti potranno percorrendo le strette vie del paese e inoltrandosi in ambienti naturali che lo circondano tuffarsi in un mondo contadino ormai scomparso rivisitando numerosi momenti di vita passata e percorrendo itinerari gastronomici di degustazione proposti con passione e un pizzico di rigore accademico. Vita contadina nelle corti a Bormio, un viaggio entro le usanze, le attività e i prodotti della montagna. Triathlon del boscaiolo a Valdidentro, una vera e propria gara per misurare le capacità dei boscaioli e dei taglialegna. Saga del persighin a Valdisotto, un assaggio dei sapori del bosco; sul piazzale accanto alla chiesa del paese, la Gioventù di Oga prepara, con l'aiuto di esperte cuoche, la polenta e i persighin ("finferli", o gallinacci che dir si voglia). La quaglieda a Santa Caterina Valfurva, lavorazione del formaggio con degustazione del prodotto.
Livigno propone “La Festa del fen” per celebrare la raccolta del fieno.

Altra curiosa manifestazione è “Il Palio delle Contrade”, proposta ogni anno sia da Bormio che da Livigno; una competizione amatoriale di sci nordico tra i reparti di uno stesso paese.

 



Mantra S.r.l. – 23038 Valdidentro (So) - C.F. e P.I.: 00682300140 – R.E.A. di Sondrio 47914 – capitale sociale euro 10.710,00 i.v.