Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4


Siti e testimonianze storiche

L’Alta Valtellina ha una storia vivace; passaggio obbligato per i Paesi d’Oltralpe, fin dall’antichità fece da sfondo a occupazioni straniere, scambi commerciali, aspri conflitti a sfondo religioso. Molteplici quindi le risorse artistiche e culturali della zona.

Da Arnoga verso Levante, si incontra la Chiesa di Pedenosso (XIV sec.), espressione dell’arte religiosa (una delle chiese più belle dell’Alta Valtellina, arricchita al proprio interno da tele settecentesche, affreschi e arredi risalenti al XVII e XVIII secolo); nell’ampia vallata sottostante si trova la Chiesa di San Gallo (XIV sec.), altro esempio artistico delle chiese dell’Alta Valtellina.

L’itinerario prosegue nella Contea di Bormio ove non si può tralasciare di ammirare: il reparto di Combo, raggiungibile attraversando un ponte ad arco risalente al periodo cinquecentesco; qui si trova la chiesetta più antica del borgo, la “Chiesa del Santo Crocefisso”, eretta nel 1356; la Piazza del Kuerc, uno dei simboli di Bormio, era il luogo ove sin dal XIV secolo si amministrava la giustizia; dalla piazza si erge imponente la Torre delle Ore (XV-XVI sec.); nei pressi della piazza è ubicato quello che una volta era il quartiere della famiglia Alberti; qui la Torre degli Alberti e il castello omonimo (XII-XIII sec.); il Castello De Simoni (XVII sec.) con al suo interno il Museo Civico, la Biblioteca e la sede del Comune di Bormio.

Nella vicina Valfurva la cultura antica si accende nel Museo Vallivo di Valfurva.

Sulle cime innevate dello Stelvio si può ripercorrere la storia attraverso fotografie e immagini nel Museo Storico Donegani.

Pochi chilometri in più e si raggiunge Grosio per una visita al Museo Civico Villa Visconti, e un tuffo nel lontano passato ammirando le Incisioni rupestri della Rupe Magna, nel parco situato a fianco del Castello Visconti Venosta.




Mantra S.r.l. – 23038 Valdidentro (So) - C.F. e P.I.: 00682300140 – R.E.A. di Sondrio 47914 – capitale sociale euro 10.710,00 i.v.